CONDIVIDI
06/05/2024

Italian Days on Higher Education (IDOHE) a Chongqing

14/04/2024

Italian Days on Higher Education (IDOHE) a Chongqing

CONDIVIDI

Il 14 aprile hanno avuto luogo gli Italian Days on Higher Education a Chongqing, evento interamente dedicato allo studio in Italia, organizzato congiuntamente da Uni-Italia e dal Consolato Generale d'Italia presso l'Area Artistica di Beicang a Chongqing. Il Console Generale d'Italia a Chongqing, Fabio Schina, l’addetta scientifica Prof.ssa Alessandra Guidi e il Presidente dell'Associazione Cinese per l'Educazione Professionale in Arte, Wang Feng, hanno presentato l'evento con un discorso di apertura.

La fiera ha visto un’eccellente varietà di exhibitors di istituzioni accademiche italiane e cinesi, con rappresentanti dell'Università Ca’ Foscari Venezia, dell'Istituto Europeo di Design, della Rome University of Fine Arts, della Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, insieme a rappresentanti dell'Università di Chongqing, della China Conservatory of Music, dell'Università delle Lingue Straniere di Sichuan, dell'Università Normale di Sichuan, del Chongqing Institute of Foreign Studies, del Chengdu International Studies University e della Southwest University.


L’iniziativa ha attratto oltre 150 visitatori, studenti e genitori interessati a studiare in Italia e ad incontrare le istituzioni di formazione linguistica italiana nella regione di Chongqing e del Sichuan.

Durante l'evento, sono state organizzate attività B2B per il dialogo e il negoziato tra le università italiane e cinesi, oltre a incontri B2C con studenti e genitori. I rappresentanti delle istituzioni accademiche cinesi e italiane hanno tenuto seminari su argomenti quali l'insegnamento e lo studio della lingua italiana, il potenziale e le opportunità di collaborazione tra le università della regione di Chongqing e del Sichuan e le università italiane, nonché la condivisione dell'esperienza di cooperazione accademica italo-cinese e i corsi di laurea italiani più richiesti.

Il direttore di Uni-Italia in Cina, il dott. Xing Jianjun, ha presentato una relazione speciale intitolata "Analisi e interpretazione dei dati su Studiare in Italia nel 2023 e tendenze future dello studio in Italia".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

POTREBBE INTERESSARTI...